Stiamo per vivere il quinto fine settimana di maggio, ideale per trascorrere le prime serate all’aperto nelle varie sagre che si tengono in regione. Vuoi conoscere le più divertenti e gustose? Allora non perderti la nuova newsletter di Sagre Toscane!

Una ciliegia tira l'altra

Lo sappiamo, il titolo è tra i meno originali che potevamo scegliere, ma le sagre dedicate a questo frutto di stagione abbondano in regione. Tra queste spicca la Sagra delle Ciliegie di Lari, storico evento la cui prima edizione risale addirittura agli anni '50. Molte le iniziative in programma, tra le quali non poteva mancare il mercato delle ciliegie.

Il mercato delle ciliegie a Lari
Il mercato delle ciliegie a Lari

Una fragola tira l’altra

Evidentemente questo motto non vale soltanto per le ciliegie… ma anche per le fragole, vere protagoniste di questo scorcio primaverile. Se non puoi fare a meno di questo gustoso frutto ti consigliamo di andare nell'entroterra maremmano, precisamente a Marsiliana (frazione di Manciano), dove si terrà la ormai celebre Sagra della Fragola.

Il Re delle sagre di Toscana

Non c'è periodo dell'anno in cui in qualche zona della Toscana non si prepari del buon cinghiale per una sagra di paese e questo weekend non fa eccezione. Questa settimana infatti puoi ancora partecipare alla Sagra del Cinghiale di Rignano sull'Arno.

Lago Viola in festa

Nuovo appuntamento primaverile presso il Lago Viola di Vicchio: tutti i weekend fino al 5 giugno si potrà infatti partecipare alla Festa del Cinghiale e del Tortello. Il menù della festa propone i classici tortelli mugellani, insieme a molte altre specialità come piatti a base di cinghiale, vari tipi di carne alla brace, bistecca alla fiorentina e dolci fatti in casa. Il tutto all’interno della bellissima cornice del ristorante Lago Viola, situato in località Boccagnello a Vicchio.

Locandina della Festa del Cinghiale e del Tortello a Vicchio

La buona pastasciutta…

A un buon piatto di pastasciutta è difficile dire di no. Nel territorio senese, come ogni anno, viene organizzata la Sagra della Pastasciutta alle Volte Basse, nel Comune di Siena. Si tratta di una vera e propria rassegna dedicata alle pastasciutte locali, dove non mancherà il divertimento e la musica dal vivo.

I pici, unici nel loro genere

La bontà dei pici è unica: questi grandi spaghetti fatti a mano sono particolarmente diffusi nella zona del senese. A Celle sul Rigo, frazione di San Casciano dei Bagni, è in programma la storica Sagra dei Pici. Ci troviamo al confine con il Lazio, e i piatti più buoni sono i pici all’aglione e al sugo di carne. Attenzione però che quest'anno la sagra si svolge in edizione limitata e si potrà partecipare solo su prenotazione.

L’antico a tavola… non passa mai di moda

La cucina toscana è buona, soprattutto perché e antica. Capita infatti che andando ad Arezzo, precisamente a Indicatore, ci si possa imbattere nella Festa degli Antichi Sapori Aretini: il trionfo delle specialità tipiche della Valdichiana Aretina!

Orgoglio del Monte Amiata

Alla Sagra della Lasagna di Montenero d'Orcia, frazione di Castel del Piano, puoi apprezzare questo tipo di pasta del luogo, contraddistinta dal fatto che viene prodotta seguendo un metodo tradizionale e consumata con sugo di ragù. Non mancherà inoltre la lasagna di verdure, insieme a molti altri piatti tipici locali.

ANTEPRIMA: Bontà dell’orto

Gli inizi di giugno inaugurano la stagione degli orti toscani, nei quali crescono prodotti che finiscono dritti nelle cucine delle sagre. Come a La Serra, frazione di San Miniato e del Valdarno Pisano, che a giugno ospiterà la Sagra del Fiore di Zucca Fritto. L'evento si terrà per due fine settimana, a partire dal primo weekend di giugno (la prossima settimana, per capirci), quindi hai ancora tempo per preparare la spedizione gastronomica nelle colline samminiatesi!

Locandina della Sagra del Fiore di Zucca Fritto a La Serra

Ti piace l'anguilla?

Un po' scomparsa dai menù moderni, l'anguilla regge ancora nelle tradizioni gastronomiche di alcune zone della Toscana, come ad esempio il Valdarno Pisano. Se anche tu, come noi, la apprezzi, la puoi trovare questo fine settimana alla Festa Chiesanovese e Sagra dell’Anguilla di Santo Stefano a Macerata, nel Comune di Cascina.

Cibo da strada: è buonissimo e di qualità!

Il cibo da strada non è affatto un cibo di seconda categoria. Tutt’altro: ormai non si contano più gli eventi dedicati allo street food e alle mille declinazioni locali. Visita questa pagina dedicata agli eventi street food se vuoi scoprire le iniziative in programma questo e i prossimi weekend.

Largo ai golosi!

Questa sagra sembra essere creata apposta per chi ama appassionatamente i dolci e non può farne a meno. Il nome è tutto un programma... di gusto: stiamo parlando della Sagra del Bombolone che si tiene a Colonna nel Comune di Larciano. La sagra propone anche altre specialità e tanta musica dal vivo.

Un maggio indimenticabile

A Lucignano, nella Valdichiana Aretina, da moltissimi anni si svolge la Maggiolata Lucignanese, una delle feste più antiche della Toscana. Per tre giorni ci saranno carri allegorici, gruppi folkloristici e bande musicali per celebrare questo periodo dell’anno.

Mercati e mercatini per tutta la regione

Concludiamo con una selezione dei principali mercati in programma in varie località della Toscana:

  • Partiamo ricordando La Valle del Gigante Bianco, manifestazione dedicata alla razza Chianina in programma a Bettolle, frazione di Sinalunga
  • Gli amanti dell'antiquariato domenica possono partecipare a Bancarelle in Piazza, che si terrà a Pescia.
  • Tematiche simili per il Mercatino nel Borgo, che torna domenica nel centro storico di Bagnone, in Lunigiana.
  • Sabato e domenica puoi partecipare anche a Collezionare in Piazza, come al solito a Prato nell'ultimo weekend del mese.
  • Se sei appassionato di giardinaggio sabato e domenica non ti puoi perdere Il Giardino Fiorito di Seravezza.
  • Restando in tema floreale, ti segnaliamo infine anche Ci Vuole un Fiore, in programma sabato e domenica a Gabbro, frazione di Rosignano Marittimo.