Nella giornata di Domenica 26 Febbraio 2023 a San Quirico, frazione del Comune di Vernio (PO), prende vita la 445ª Edizione della storica Festa della Polenta.

L'evento è certamente un momento di celebrazione di uno dei piatti tipici della Valle del Bisenzio, ovvero la polenta dolce a base di farina di castagne. Denominata anche Festa della Miseria o Pulendina, è però anche un'importante Rievocazione Storica che celebra un fatto avvenuto nel 1512, quando tutto il pratese e la Val di Bisenzio furono colpiti da una terribile carestia e dall'invasione degli spagnoli in guerra contro Firenze. La popolazione di Vernio si salvò da questa terribile situazione grazie alla generosità dei Conti Bardi, che distribuirono gratuitamente alla gente polenta di castagne, aringhe e baccalà.

La Rievocazione storica della Festa della Polenta, organizzata dalla Società della Miseria, segue il seguente progamma:

Ore 9.30 - partenza del corteggio storico da Le Piana in direzione San Quirico - In testa il Presidente della Società della Miseria, il gonfalone del Gruppo storico Conti Bardi e le bandiere con gli stemmi delle nove terre di Vernio, seguono Dame e Cavalieri, musici, armigeri e la coppia dei Conti.

Ore 11.00 - dopo il Corteggio in Piazza del Comune a San Quirico davanti a Palazzo Bardi, lettura della Pergamena con l’editto in cui i Conti Bardi offrivano aiuto alle popolazioni. e

Dalle ore 12.30 - distribuzione gratuita delle porzioni di polenta dolce ricavata dalla farina di castagne che in questa parte di Appennino rappresenta uno dei piatti tipici più ricercati. In abbinamento anche aringhe e baccalà

Dalle ore 14.30 - esibizione dei gruppi storici presenti, stand gastronomici con prodotti tipici, rievocazioni di antichi mestieri e bancarelle d'artigianato.

festa-della-polenta-vernio

La distribuzione della Polenta durante la Festa della Polenta a Vernio


La distribuzione della Polenta dopo il corteo storico nella Piazza del Comune
(foto di Ernesto Bartolozzi, fonte Comune di Vernio)