Sagra della Nana

Appuntamento da non perdere a Montagnano, frazione del Comune di Monte San Savino (AR), da giovedì 16 a domenica 19 e da giovedì 23 a domenica 26 settembre per la 49ª edizione della Sagra della Nana.

Nel cuore della Valdichiana aretina, a circa 19 km da Arezzo, sorge il borgo di Montagnano, piccolo per estensione ed abitanti ma dalla lunga storia, risalente al periodo dell'occupazione romana. Dai primi anni '70 il paese è teatro di una sagra che punta alla salvaguardia delle tradizioni gastronomiche della zona, tramandate di generazione in generazione fino al giorno d'oggi.

Sono molte le specialità che sarà possibile gustare durante la sagra. Tra queste ricordiamo le bistecche di Chianina, le braciole e le salsicce di maiale e i fagioli cotti al fuoco, il tutto accompagnato da pane casereccio, olio e vino della produzione locale. Tutto questo oltre ovviamente alla nana, ovvero l'anatra selvatica, preparata con la ricetta locale che prevede che venga insaporita con finocchio, sale, pepe e quindi cotta in forno.

Oltre alle delizie gastronomiche, nei giorni della sagra il paese si veste a festa, ed è invaso dalle bancarelle della tradizionale fiera. Il programma degli spettacoli prevede inoltre musica e spettacoli ogni sera. Per conoscere il programma completo della sagra vi rimandiamo al sito dell'evento www.sagradellanana.it.

Gli stand gastronomici della Sagra della Nana aprono tutte le sere su due turni, il primo alle 19:00 e il secondo alle 21:00. L'evento è organizzato dal Comitato festeggiamenti paesani Montagnano e gode del patrocinio del Comune di Monte San Savino.

Locandina della Sagra della Nana a Montagnano

© Riproduzione riservata