Le "Feste d'Ottobre" di Sassetta (LI) sono una serie di appuntamenti con la gastronomia di questa splendida parte della Toscana, organizzate dalla Pubblica Assistenza Sassetta, per varie domeniche del mese, a partire dalle 10 di mattina fino a sera.

Le feste sono, nell'ordine: domenica 9 ottobre la Sagra della Zuppa; domenica 16 ottobre, la 53ª edizione della "Tordata", e in concomitanza, la Sagra della Castagna; domenica 30 ottobre, la Sagra della Polenta e Palio dei Ciuchi.

È quindi un ottobre molto promettente quello che si prospetta nel piccolo (solo 548 abitanti), splendido comune dell'entroterra livornese, circondato da folti e magnifici boschi; la serie di eventi dà la possibilità di ritrovare gli antichi sapori delle specialità della zona, tra cui logicamente le castagne e la polenta; l'albero di Castagno è peraltro il simbolo di Sassetta.

Delle Feste d'Ottobre, la decana è la "Tordata", la cui prima edizione risale alla fine degli anni '60; protagonisti della sagra sono quindi migliaia di tordi arrosto, ma non solo, anche faraone e polli arrostiti nella piazza principale del paese, in un gigantesco girarrosto. Il tutto accompagnato dai generosi vini dei colli che circondano il paese: ricordiamo che tutto il territorio comunale di Sassetta rientra nella pregevole DOC Val di Cornia.

Durante le giornate delle feste, sono previste anche rievocazioni medievali con presenza di figuranti in costumi storici, sbandieratori e nella giornata conclusiva anche il Palio dei ciuchi tra gli antichi rioni del paese.

Locandina della Tordata e delle Feste d'Ottobre di Sassetta