La Sagra del Porcino e della Chianina si tiene a Castelfranco di Sotto (PI) per quattro fine settimana consecutivi: 8-9, 15-16, 22-23 e 29-30 ottobre.

Giunto alla sua X° Edizione, l'evento ha come scopo la salvaguardia delle tradizioni gastronomiche toscane in una zona che negli ultimi anni ha avuto una forte vocazione industriale. Per ottenere questo obiettivo il Circolo ARCI ed altre associazioni locali hanno organizzato questa sagra in collaborazione con aziende agricole locali, che ancora oggi sono dedite all'allevamento di Chianina nella piana dell’Arno castelfranchese.

Nel menù della sagra spiccano, tra i primi, tortelli freschi e tagliatelle all’uovo conditi da ottimi sughi come il ragù di Chianina a km zero o ai funghi porcini. Tra i secondi il piatto forte è la bistecca, da provare anche con i porcini (con la cappella grigliata) ed il roast-beef di chianina con rucola e grana cosi come l'hamburger di chianina. Non mancano altri tipi di carne come rosticciana e salsicce a cui seguono i classici contorni con gli immancabili funghi porcini fritti e fagioli conditi con l’olio nuovo extravergine di oliva del Frantoio Sanminiatese. Puoi leggere qui il menù completo della sagra.

L'evento si tiene presso la tensostruttura invernale del Circolo ARCI di Castelfranco di Sotto con ingresso della Sagra in Via Enrico Fermi 1. Gli stand gastronomici restano aperti la sera dalle 19:30 e la domenica anche pranzo dalle 12:00.

Tra gli eventi collaterali alla sagra segnaliamo il grande mercato straordinario per le vie del centro storico con banchi commerciali e mercatino dell'artigianato previsto tutto il giorno per domenica 23 ottobre.

Locandina della Sagra del Porcino e della Chianina