Sagra del Fungo e della Castagna

Questo evento è concluso. È possibile che una nuova edizione venga organizzata l'anno successivo.

Domenica 8, sabato 14 e domenica 15 ottobre si svolgerà a Vivo d'Orcia, piccolo centro abitato sulle pendici del Monte Amiata, facente parte del comune di Castiglione d'Orcia (SI), la Sagra del Fungo e della Castagna.

La località del Vivo, situata a 870 metri sul livello del mare, è circondata da boschi dell'Amiata, in particolare castagni. La sagra quindi dà la possibilità di gustare quanto di meglio offre il territorio in materia di specialità: i celebri funghi del Monte Amiata e le altrettanto rinomate e celebrate castagne. L'evento è organizzato dalla Pro Loco Vivo d'Orcia.

Molto interessante il menù della sagra, che prevede gli imperdibili piatti, caratteristici della stagione autunnale, dei quali ricordiamo, tra gli altri, polenta ai funghi porcini, pasta al sapore di autunno, funghi porcini fritti e arrosto e arista ai funghi porcini e salsiccia. Non mancheranno infine caldarroste e vin brulé. Da sottolineare che data la stagione già fresca specie considerando l'altitudine del Vivo, il ristorante aperto apposta in occasione della festa, è ospitato in locali coperti e riscaldati.

Durante la manifestazione sono peraltro aperti vari stand, dove è possibile acquistare i deliziosi prodotti locali: funghi, caldarroste, marmellate e altri prodotti tipici. Nel programma della sagra figurano inoltre visite guidate lungo percorsi di trekking, un mostra micologica, rievocazioni storiche, mercatini, musica folkloristica itinerante. Da non perdere, infine, il Palio del Boscaiolo, previsto nella giornata conclusiva.

Locandina della Sagra del Fungo e della Castagna a Vivo d'Orcia

Questo è il programma completo delle tre giornate di sagra:

Domenica 8, sabato 14, domenica 15 ottobre 

  • ore 12:00 - 19:00 Apertura stand di vin brulé, caldarroste e vendita di funghi porcini, castagne e prodotti tipici; visite guidate lungo percorsi trekking; percorso storico naturalistico con mostra micologica e rievocazioni storiche; percorso storico naturalistico; mercatini.
  • ore 12:00 - 15:00 Pranzo caratteristico a base di funghi porcini. "locale chiuso e riscaldato".
  • dalle ore 14:00 Musica folkoristica itinerante.
  • ore 19:00 - 21:00 Cena caratteristica a base di funghi porcini. "locale chiuso e riscaldato".

Domenica 8 ottobre 

  • ore 15:00 Escursione  storico naturalistica con guida (€ 5 a persona, bambini gratis); per prenotazioni e informazioni rivolgersi alla Guida  Sig.ra Claudia Pierguidi (cell. 333 3420469 o Pro-Loco tel. 0577/873830 - 3381761817) "Le stagioni del Castagno con visita alle Sorgenti dell’Ermicciolo. Partenza e incontro con la guida P.za della Fontana, all’ora sopra indicata. Lunghezza: 8 km; difficoltà: facile.

Domenica 15 ottobre 

  • ore 16:30 Palio del Boscaiolo

© Riproduzione riservata