Festa del Ciorchiello

A Casette, frazione del comune di Massa, nelle giornate di sabato 6 e domenica 7 aprile, si terrà la 17ª edizione della Festa del Ciorchiello.

Nel piccolo paese di Casette, situato all’interno del Parco Naturale delle Alpi Apuane a circa un mezz’ora di macchina dal centro di Massa, la tradizione del Ciorchiello si perde nella notte dei tempi. Si tratta infatti di un dolce che veniva e viene ancora preparato in occasione della Domenica delle Palme, per essere benedetto in Chiesa insieme ad un ramoscello di olivo. I dolci venivano quindi scambiati tra i conoscenti in segno di pace e solidarietà.

Il Ciorchiello ha la forma di una grande ciambella, e si prepara partendo dalla pasta lievitata per dolci, a cui si aggiungono poi altra farina, uova, burro, zucchero e per dare più gusto uva sultanina, scorza e succo di limone, semi di anice e pinoli. Un tempo le donne del paese facevano la fila ai forni per poter cuocere il proprio impasto. Oggi queste file non esistono più, ma la gente del posto continua a preparalo durante le festività pasquali.

La cottura del Ciorchiello, dolce tipico di Casette di Massa

In occasione della festa si potranno gustare ed acquistare i Ciorchielli preparati secondo la ricetta tradizionale. Per chi lo apprezza, si potrà accompagnare la degustazione con un vino dolce locale. La festa si tiene presso l'Asilo Sala "Giovanni Paolo II", per consuetudine nel fine settimana prima della Domenica delle Palme, che a sua volta precede quello della Pasqua.

L’Associazione il Ciorchiello promuove senza fini di lucro la diffusione di questo dolce tipico. Oltre che nella festa a Casette, lo si può trovare anche in altre manifestazioni gastronomiche locali come Sapori a Fivizzano o Spino Fiorito a Massa, ma anche nelle più famose kermesse di tutta la penisola, a partire dal Salone del gusto di Torino.

© Riproduzione riservata